PREFAZIONE ALLA COLLANA EDIFICARE DIRETTA DAL PROF. MONS. ANDREA GHETTI

-----------------------------------

Secundum gratiam Dei, ut sapiens achitectus, fundamentum posui: Christus Jesus.

unusquisque autem videat quomodo

superaedificet (1Cor 3, 10-11)

-----------------------------------

╚ stato scritto che il nostro secolo Ú caratterizzato da una profonda inquietudine. Essa Ú diffusa negli spiriti e nelle istituzioni, si appalesa negli incontri politici, nella letteratura, si sistematizza nelle scuole filosofiche. Nasce da un pessimismo dell'uomo e dalla sfiducia nelle sue capacitÓ di ricupero, dal dubbio continuo di un reciproco inganno. ╚ necessario superare con coraggio questa stasi talora sofferta. Penso che sia un compito, attuale ed urgente, del cattolicesimo oggi, quello di ridare fiducia, mostrando le risorse nascoste in ogni anima, le capacitÓ di ripresa, le inesauribili energie di ognuno. Fiducia in Dio e nel suo amore, nella vita e nelle gioie, nell'oggi e nel domani. Fiducia nell'uomo, creatura e redento, perchÚ sappia godere di tutto ci˛ che Ú bello e giusto e santo. A tale scopo muove questa collana dell'Editrice Ancora, indicando AI GIOVANI le bellezze della loro etÓ e i momenti di una loro soda costruzione. Agli EDUCATORI gli strumenti di un lavoro efficace e duraturo. C'Ú una "pietra d'angolo", eterna e viva - CRISTO - principio di ogni speranza e centro di ogni amore: su essa, e solo su essa, potremo edificare per innalzare una civiltÓ migliore. Ove la speranza dia il senso della pace e della serenitÓ agli "uomini in attesa".

Andrea Ghetti - Milano, luglio 1948.

Tutti i volumi della Quinta serie sono pubblica da Fiordaliso in collaborazione con l'Ente Educativo Monsignor Andrea Ghetti - Baden.